Marchi BOKER
Codice Prodotto: BO111103DAM
Disponibilità: Disponibile
469,00€

Il modello Tiger Damasco della BOKER è un coltello davvero speciale, davvero ricco di storia che merita un accurata descrizione. Realizzato con massima cura nei laboratori tedeschi della Boker, il coltello sicuramente un pezzo unico da collezione ha un passato storico davvero importante, combina un'alta qualità artigianale con materiali autentici. Il Panzerkampfwagen VI, conosciuto in tutto il mondo come Tiger, fu utilizzato dalla Wehrmacht dalla fine dell'estate del 1942 e, nonostante la sua modesta produzione di soli 1350 esemplari e la relativa scarsa importanza strategica, è considerato uno dei carri armati più famosi della storia. Lo sviluppo del carro pesante può essere fatto risalire al 1937 e la produzione in serie iniziò nell'agosto 1942. Oggi esistono solo sette esemplari sopravvissuti, esposti in varie musei del mondo. A causa della scarsa disponibilità, il cosiddetto Frankentiger è stato persino assemblato con pezzi di scarto di diversi anni di produzione per questo scopo. Le parti di carri armati che abbiamo utilizzato, invece, provengono da un Tiger I della divisione 502 di carri armati pesanti, che fu distrutta in azione in Lettonia nell'estate del 1944 in un'area ricca di boschi vicino alla città di Bauska. I relitti trovati nel sito di scavo originale hanno stabilito che questo Tiger è un modello di produzione iniziale-media. L'esame dei danni della battaglia sui resti, i documenti militari e i rapporti storici locali hanno rivelato che questo carro Tiger è stato entrato in collisione sia con un carro medio russo T-34 che con un SPG SU-76, mentre è stato anche colpito da un cannone anticarro da 45 mm che lo ha danneggiato. Non è chiaro quale degli impatti abbia causato il danno fatale e segnato il destino del Tiger. Tuttavia, diverse schegge appartenti al 76 mm inasstrate nella corazza, fanno propendere che il T-34 abbia sferrato i colpi cruciali prima che anche lui, fosse distrutto a ben 300 metri di distanza. Otto Carius e Albert Kerscher, due dei comandanti di carri armati di maggior successo della seconda guerra mondiale, cercarono di fermare l'avanzata delle forze sovietiche su Riga con il battaglione 502 carri armati pesanti. Il Boker Tiger Damasco è dotato di un'esclusiva lama in damasco realizzata con l'acciaio del carro armato distrutto a Bauska. Il damasco a mosaico non inossidabile è forgiato a mano da Chad Nichols nel motivo Intrepid, che ricorda i segni di armatura lasciati nel terreno dalle pesanti impronte del Tiger. Contrariamente al damasco convenzionale, nella produzione del damasco a mosaico non vengono creati strati, ma le barre di damasco complesse vengono forgiate a mano in un processo complesso e molto complicato per formare un mosaicoLa lama con cuscinetti a sfera si apre con un perno del pollice e bloccata in posizione da due robusti liner che compongono il telaio, uno in acciaio con finitura stonewash, ed uno in micarta-juta. La forma complessiva del coltello rende omaggio alle famose linee del serbatoio, mentre il perno decorativo della lama è modellato sulla ruota dentata della trasmissione principale. L’impugnatura leggermente sagomata ha scanalature fresate con precisione e ricorda la caratteristica struttura superficiale del rivestimento Zimmerit sui veicoli corazzati tedeschi. Con foro per cordino e clip fresata con sfera in acciaio, per facilitare l’inserimento. Dotato di elegante espositore, certificato di autenticità e numero di serie individuale.

LAMA CHIUDIBILE

Lunghezza lama: 8,5 cm
Lunghezza impugnatura: 11,3 cm  
Lunghezza totale: 19,80 cm
Materiale lama: acciaio damasco mosaico

Spessore lama: 4,0 mm
Materiale impugnatura: Acciaio / micarta Juta
Materiale fodero: nn 
Peso: 141 gr
Clip: si

 

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!

 

Ultimi Arrivi